giovedì 5 agosto 2010

Caserecce all'eoliana




Questo è stato il mio pranzo di oggi!
Siccome sono in vacanza dallo studio, me ne sto a casa con i miei, ed ho la possibilità di essere aiutata in cucina (anzi non so ben dire se mia madre aiuta me o io aiuto lei, ma credo che ci compensiamo e ci aiutiamo a vicenda :)).
Questa ricetta per la prima volta l'ho provata nella mia vecchia casa a Bologna (ho finalmente traslocato in un altro appartamento da sola con il mio ragazzo, ma questa è un'altra storia!), consigliatami da mia madre trovata su Cucina moderna, rivista comprata da me e che mi ero scordata a casa.
Ricetta che poi è diventata un must dell'estate, perchè la menta rende questo piatto piacevolmente "fresco" e con tutte le erbe aromatiche presenti è particolarmente appetitoso :D

CASERECCE ALL'EOLIANA
Ingredienti per 4 persone (rivista Cucina moderna Luglio 2010):
320 g spaghetti (sostituiti con delle caserecce)
300 g pomodorini (noi abbiamo fatto ad occhio)
olio extravergine d'oliva qb

Per la salsa all'eoliana:
2 grossi pomodori ramati maturi
30 g di mandorle pelate
30 g di capperi sotto sale (noi avevamo quelli sott'aceto)
1 rametto di menta
1 mazzetto di basilico
3 rametti di prezzemolo (o anche di più a vostro piacimento)
2 spicchi d'aglio (noi uno)
mezzo peperoncino piccante fresco (omesso, la mia famiglia non ama per niente il piccante, purtroppo)
olio extravergine qb
sale

Preparazione:


Lavate ed asciugate tutte le erbe aromatiche, sciacquate i capperi dal sale o dall'aceto, sbucciate l'aglio e riponete tutto nel mixer. Intanto mettete a bollire due pentole d'acqua: una per la pasta e una per sbollentare i 2 pomodori ramati. Quindi incidete i pomodori a croce (per facilitarvi nel togliere la buccia) e sbollentateli per un minuto, quindi scolateli, spellateli, tagliateli a metà, privateli dei semi e strizzateli un po', tagliateli a cubettini e aggiungeteli nel mixer con un pizzico di sale ed olio quanto basta per rendere la salsa omegena e non troppo liquida, fate attenzione con l'olio perchè i pomodori contengono molta acqua e potreste rischiare di fare un brodo! Mettete da parte la salsa.
Nel frattempo l'acqua sarà arrivata all'ebollizione, quindi salate e buttate la pasta.
Nel tempo che la pasta si cuoce, fate un sughetto veloce con i pomodorini (pendolini datterini, quelli che più vi piacciono), soffriggendo uno spicchio d'aglio nell'olio e aggiungendo poi i pomodorini tagliati a metà, fateli stare sul fuoco fino a quando sarà evaporata la loro acqua, non c'è bisogno che si sfaldino :)

Scolate la pasta, conditela con il pesto e con il sughetto!

Buon appetito!

6 commenti:

  1. Cibooo ooo ooo oooo.... :Q___

    RispondiElimina
  2. mmmmmmmmm è da provare!!! poi con quella menta di mezzo e il basilico....

    RispondiElimina
  3. ciao marghe!!!!!!finalmente anche tu hai il tuo blog!!!!baci!

    RispondiElimina
  4. Ciau robi!!! Eh si finalmente ce lho fatta ghgh spero di non demordere :D Smaaack!

    RispondiElimina